Schemi dietetici

Obesità e sovrappeso

Secondo l’Organizzazione Mondiale della Sanità l’obesità è “una patologia cronica caratterizzata da un accumulo eccessivo o anormale di tessuto adiposo che può influire negativamente sullo stato di salute, causando un incremento nella mortalità dei pazienti che ne sono affetti.” Le condizioni di obesità e sovrappeso vengono trattate con schemi dietetici personalizzati ipocalorici, volti a favorire l’educazione alimentare ed il calo ponderale.

Sottopeso

Il sottopeso è una condizione che si verifica quando l’Indice di Massa Corporea (IMC o BMI) è inferiore a 18,5. La condizione dì sottopeso viene trattata con schemi dietetici personalizzati ipercalorici, volti a favorire l’educazione alimentare ed un controllato aumento ponderale.

Gravidanza

In gravidanza è errata la convinzione che sia necessario alimentarsi per due, in realtà è necessario alimentarsi due volte meglio, per favorire il corretto sviluppo del nascituro. In gravidanza vengono valutati i fabbisogni individuali della donna al fine di personalizzare uno schema dietetico volto a favorire l’educazione alimentare ed il controllo e/o la non insorgenza di complicazioni.
Il trattamento della gravidanza viene trattato, all’interno dello Studio Clinico, in stretta cooperazione con l’Ostetrica, Matilde Bruno, al fine di fornire il miglior servizio possibile.

Allattamento

Durante l’allattamento i fabbisogni della donna rimangono elevati per la produzione del latte; in questo periodo vengono valutati i fabbisogni individuali della donna al fine di personalizzare uno schema dietetico volto a favorire l’educazione alimentare e al mantenimento di un adeguato stato di nutrizione, volto a garantire un’adeguata produzione di latte.
Il trattamento dell’allattamento viene trattato, all’interno dello Studio Clinico, in stretta cooperazione con l’Ostetrica, Matilde Bruno, al fine di fornire il miglior servizio possibile.

Svezzamento

È il processo di sostituzione dell’alimentazione esclusiva a base di latte, tipica delle prime fasi di vita, con quella caratterizzata dall’assunzione di altri cibi liquidi e solidi. In questo periodo delicato verranno forniti consigli alimentari personalizzati in base ai fabbisogni e alle capacità di gestione degli alimenti del bambino.
Il trattamento dell’allattamento viene trattato, all’interno dello Studio Clinico, in stretta cooperazione con l’Ostetrica, Matilde Bruno, al fine di fornire il miglior servizio possibile.

Età pediatrica

Età compresa tra gli 0 ed i 14 anni. In questo periodo è di fondamentale importanza il corretto sviluppo psicofisico del bambino; dopo un’attenta valutazione nutrizionale basata sulla misurazione di peso ed altezza, valutazione delle curve di crescita, verrà fornito uno schema dietetico personalizzato alle esigenze del singolo per favorire l’educazione alimentare ed il raggiungimento degli obiettivi preposti.

Diete alternative vegetariane e vegane

Sistemi di alimentazione che escludono l’uso di alimenti animali e, nelle forme più radicali (veganismo), anche alimenti derivati (latte, burro, uova, miele) sulla base di presupposti di ordine sia igienico che etico.
Dopo attenta valutazione nutrizionale viene elaborato uno schema personalizzato e bilanciato al fine di soddisfare i fabbisogni del singolo.

Disturbi del Comportamento Alimentare

Secondo il DSM V i DCA sono “disturbi caratterizzati da un persistente disturbo dell’alimentazione o di comportamenti collegati con l’alimentazione che determinano un alterato consumo o assorbimento di cibo e che danneggiano significativamente la salute fisica o il funzionamento psicosociale.”
  1. Anoressia Nervosa: trattamento multidisciplinare in collaborazione con la psicologa, valutazione dello stato.
  2. Bulimia Nervosa: trattamento multidisciplinare in collaborazione con la psicologa, valutazione dello stato nutrizionale ed elaborazione di uno schema dietetico personalizzato.
  3. Binge Eating Disorder (BED) o Disturbo da Alimentazione Incontrollata (DAI): trattamento multidisciplinare in collaborazione con la psicologa, valutazione dello stato.
Il trattamento dei disturbi e delle difficoltà alimentari viene trattato, all’interno dello Studio Clinico, in stretta cooperazione con la Psicologa, Dr.ssa Consuelo Callegaro, al fine di fornire un approccio integrato dietetico – psicologico.

Allergie ed Intolleranze alimentari

  1. Allergia: “Esagerata reattività acquisita dall’organismo verso una particolare sostanza (allergene) che lo abbia sensibilizzato in precedenza." La condizione di allergia viene trattata con uno schema di esclusione personalizzato, conseguente alla diagnosi medica di allergia.
  2. Intolleranza:: “Reazione avversa ad un alimento, distinta dalle allergie alimentari che comprendono una reazione immunitaria, che nel caso dell’intolleranza non avviene.” La condizione di intolleranza viene trattata con uno schema di esclusione personalizzato, conseguente alla diagnosi medica di intolleranza.

Patologie

  1. Diabete Mellito di Tipo I e II
  2. Ipertensione
  3. Ipercolesterolemia
  4. Insufficienza renale
  5. Malattie Infiammatorie Croniche Intestinali (Rettocolite Ulcerosa, Morbo di Crohn)
Il trattamento delle patologie viene trattato, all’interno dello Studio Clinico, in stretta cooperazione con la Psicologa, Dr.ssa Cosuelo Callegaro, al fine di fornire un approccio integrato dietetico – psicologico.

Diete a consistenza modificata

La disfagia è definita come “un’alterazione della normale progressione del cibo dal cavo orale allo stomaco, causato da una disfunzione anatomo - funzionale.” A seguito di valutazione foniatrica, verrà elaborato uno schema a consistenza modificata adattato alle singole esigenze.

Obesità e sovrappeso

Secondo l’Organizzazione Mondiale della Sanità l’obesità è “una patologia cronica caratterizzata da un accumulo eccessivo o anormale di ...

Sottopeso

Il sottopeso è una condizione che si verifica quando l’Indice di Massa ...

Gravidanza

In gravidanza è errata la convinzione che sia necessario alimentarsi per due, in realtà è necessario alimentarsi ...

Allattamento

Durante l’allattamento i fabbisogni della donna rimangono elevati per la produzione del latte; in questo periodo vengono valutati ...

Svezzamento

È il processo di sostituzione dell’alimentazione esclusiva a base di latte, tipica delle prime fasi di vita, con quella caratterizzata ...

Età pediatrica

In questo periodo è di fondamentale importanza il corretto sviluppo psicofisico ...

Diete alternative vegetariane e vegane

Sistemi di alimentazione che escludono l’uso di alimenti animali ...

Disturbi del Comportamento Alimentare (DCA)

Secondo il DSM V i DCA sono “disturbi caratterizzati da un persistente disturbo ...

Allergie ed Intolleranze alimentari

...

Patologie

Schemi personalizzati per ...

Diete a consistenza modificata

La disfagia è definita come “un’alterazione della normale progressione del cibo dal ...