Post partum

Sostegno nel puerperio

Dal momento della nascita, con il primo contatto pelle a pelle in sala parto, inizia per la madre e il bambino un periodo di scoperta reciproca, di intesa speciale. L'intimità del nucleo famigliare può essere il luogo ideale per l'accoglienza, fatta di un paziente andar dietro al neonato e al proprio sentire. In questo contesto possono nascere piccoli e grandi dubbi, dovuti proprio alla conoscenza reciproca, assolutamente normali, che la figura ostetrica può sostenere e risolvere con pazienza, accoglienza e competenza. E' possibile avere la partecipazione della psicologa con la quale confrontarsi sulle difficoltà o i dubbi tipici della sfera emotiva e relazionale tipiche di questa prima fase del ruolo genitoriale.

Spazio Mamma

Gli incontri nel post partum risultano essere un'occasione per condividere l'esperienza del parto e le strategie che ognuna ha messo in atto per affrontare i cambiamenti del momento, confrontandosi con figure professionali diverse e cogliendo l'occasione per uscire con i vostri piccoli.

Sostegno all'allattamento al seno

L'allattamento al seno è un'esperienza piacevole per mamma e bambino, favorisce la loro relazione, senza dimenticare che il latte materno è la scelta ottimale per la salute di entrambi. In particolare, nei primi giorni dopo il parto, è importante che avvenga un avvio efficacie dell'allattamento, in modo che si possa poi proseguire al meglio. Purtroppo, spesso, questo avvio avviene più faticosamente poiché la mamma, a casa, si trova ad affrontare sola questo momento. L'ostetrica può essere d'aiuto nella valutazione della poppata, del seno, dell'attaccamento e di eventuali problematiche. Insieme all'ostetrica si può intraprendere un percorso per avviare pazientemente e correttamente l'allattamento al seno, in modo che questo diventi un reciproco piacere e uno scambio non solo di latte, ma di emozioni. E' possibile avere la partecipazione sia della dietista per avere consigli nutrizionali sia della psicologa con la quale confrontarsi sulle difficoltà o i dubbi tipici della sfera emotiva e relazionale che accompagnano l'allattamento.

Massaggio neonatale

Tra madre e bambino avvengono scambi emotivi tramite i sensi fin dalla gestazione. Dopo la nascita i movimenti delle mani sono un modo per parlare al bambino, per far fronte al suo bisogno continuo di contatto e contenimento. Il massaggio si rivela uno strumento prezioso per creare o rafforzare un legame con lui.

Sostegno durante lo svezzamento

Il passaggio dal latte alla pappa rappresenta la prima grande separazione, e va quindi attuata in accordo con i bisogni del bambino, in modo da favorire la sua indipendenza e il piacere del cibo. Esistono diversi segnali che possono aiutarci a capire che il bambino potrebbe accettare un sapore nuovo, e un nuovo modo di alimentarsi, non basta l'età. L'ostetrica, insieme ad altre figure professionali, può essere d'aiuto nella conoscenza di questi segnali e nell'avvio sereno dello svezzamento. E' possibile avere la partecipazione della dietista per avere consigli e pareri nutrizionali scientifici ed accurati.

Sostegno nel puerperio

Sostegno emotivo alla nuova famiglia, prime cure neonatali, valutazione crescita neonatale. ...

Spazio Mamma

Incontri per neomamme con temi dedicati. ...

Sostegno all'allattamento al seno

L'allattamento al seno è un'esperienza piacevole per mamma e bambino, favorisce la loro relazione, senza dimenticare che il latte materno è la scelta ottimale per la salute di entrambi. ...

Massaggio neonatale

Tra madre e bambino avvengono scambi emotivi tramite i sensi fin dalla gestazione. ...

Sostegno durante lo svezzamento

Il passaggio dal latte alla pappa rappresenta la prima grande separazione, e va quindi attuata in accordo con i bisogni del bambino, in modo da favorire la sua indipendenza e il piacere del cibo. ...